Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, Tullio Serafin, Maria Caniglia, Ebe Stignani